Il morbillo e vaccino con la professoressa Susanna Esposito

Il morbillo è una malattia esantematica, provocata da un virus appartenente alla famiglia dei Paramixovirus

Il morbillo e vaccino Professoressa Susanna Esposito

Il morbillo è una malattia esantematica, provocata da un virus appartenente alla famiglia dei Paramixovirus. Prima dell’avvento del vaccino, che ne ha ridotto drasticamente l’incidenza, rappresentava una delle più diffuse malattie infettive dell’infanzia. È più frequente tra i 3 e i 9 anni di età ed è estremamente contagiosa: circa il 90 per cento dei bambini esposti al contagio si ammala. Secondo le disposizioni di legge del Ministero della Sanità, il bimbo con il morbillo va tenuto in isolamento per cinque giorni dalla comparsa delle macchie. In realtà, il piccolo è contagioso già a partire dal settimo giorno di incubazione, quando i sintomi del morbillo non si sono ancora manifestati.

Fonte: www.bimbisaniebelli.it

Commenta per primo

Lascia un commento